Pallone d’Oro 2016, Lionel Messi fa la cinquina

Cinquina di Lionel Messi che dopo due anni di digiuno torna a vincere il Pallone d’Oro. La stella argentina del Barcellona, dopo aver conquistato con la maglia blaugrana Liga, Champions League e Mondiale per club si porta a casa il riconoscimento di miglior calciatore per l’anno 2015 superando la concorrenza di Cristiano Ronaldo e del compagno di squadra Neymar.

“E’ un momento molto speciale per me, poter tornare qui un’altra volta e conquistare il Pallone d’Oro dopo essere stato due anni ad ammirare Cristiano Ronaldo che lo vinceva è qualcosa di incredibile”, spiega l’argentino che ha vinto col 41,3% dei consensi davanti a CR7 (27,7%) e a Neymar, fermo al 7,8%.

“E’ il quinto titolo, molto più di quanto potessi immaginare e sognare quando ero ragazzo. Devo ringraziare chi mi ha votato e i miei compagni di squadra perché senza di loro tutto questo non sarebbe possibile. E per concludere voglio ringraziare il calcio per quello che mi ha dato, nel bene e nel male, perché mi ha fatto crescere ed imparare tantissime cose nella vita”, conclude Messi.

ALLENATORI – Luis Enrique, tecnico del Barcellona pigliatutto, ha vinto il premio ‘Fifa World Coach of the Year’, assegnato al miglior allenatore dell’anno. L’ex tecnico della Roma è stato preferito a Pep Guardiola (Bayern Monaco) e a Jorge Sampaoli (ct del Cile).

FLORENZI BATTUTO – Il brasiliano Wendell Lira ha vinto il Puskas Award per il miglior gol segnato nel 2015. L’attaccante ha vinto il premio battendo la concorrenza di Lionel Messi e del giocatore della Roma Alessandro Florenzi. A portare al successo Wendell Lira la rovesciata realizzata nel match disputato l’11 marzo tra Atletico Go e Goianesa. (adnkronos)

Print Friendly, PDF & Email