Favori al clan Belforte, nei guai due ex amministratori di Caserta

CASERTA- Nelle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Reparto Operativo di Caserta, nelle province di Caserta, Sassari e Trento, hanno dato esecuzione a una misura cautelare emessa dall’ufficio gip  presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 7 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di turbata libertà degli incanti, corruzione, truffa e trasferimento fraudolento di beni, con l’aggravante del metodo mafioso. L’indagine ha consentito, tra l’altro, di accertare gravi responsabilità a carico di due ex amministratori pubblici del Comune di Caserta, i quali, dietro compenso di denaro ed altre utilità avrebbero favorito l’aggiudicazione di una gara d’appalto per la gestione del servizio di trasporto disabili, alla ditta riconducibile all’imprenditore Angelo Grillo, collegato al clan “Belforte” di Marcianise.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com