Domicella: minacce e botte a funzionario per appalto, denunciato

DOMICELLA-Un 33enne di Maddaloni è stato denunciato per tentata estorsione, minacce e lesioni aggravate nei confronti di un dirigente del comune di Domicella. I fatti risalgono ad ottobre dello scorso anno, quando l’uomo si recò negli uffici del comune irpino per chiedere conto di una gara di appalto per forniture alimentare che non gli era stata assegnata. Alle spiegazioni del dirigente, un architetto del luogo, aveva replicato mettendo a soqquadro l’ufficio e indirizzando nei confronti del dirigente esplicite minacce. Quando il funzionario al termine dell’orario di lavoro stava tornando a casa in auto, era stato seguito e speronato dall’uomo, al quale peraltro era stata ritirata la patente di guida, che venne trascinato fuori dall’auto e brutalmente picchiato.(ANSA).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online