Casamarciano, ultimo atto per Scenari al Plesco: sul palco Il Ritorno del Mammasantissima

CASAMARCIANO- Dalla sceneggiata napoletana al palcoscenico teatrale. “Scenari al Plesco” ospita “Il ritorno di Mammasantissima”, un classico di Mario Merola riadattato e diretto da Luciano Saltarelli e messo in scena dalla compagnia del Nuovo Teatro Sanità. La kermesse che si svolge nell’antica chiesa di Santa Maria del Plesco, riaperta e ristrutturata per diventare palco teatrale, chiude il 26 maggio alle 21 (con replica il 27 maggio) con questo conosciutissimo testo che ha come protagonista Don Vincenzo Tramontano, un capo-rione molto amato perché amministra il quartiere secondo il suo codice morale, dalla parte dei deboli e contro i prepotenti. Un film cult che nel riadattamento di Saltarelli acquista elementi grotteschi ed esoterici che esprimono la cultura partenopea attraverso le sue sfaccettature più diverse. La stagione teatrale “Scenari al Plesco”, nata dalla collaborazione tra il Comune di Casamarciano, guidato dal sindaco Andrea Manzi, ed il Nuovo Teatro Sanità diretto da Mario Gelardi, si chiude dopo quattro mesi di successi di pubblico: iniziata a gennaio,in cinque mesi ha portato tra gli antichissimi arredi del monastero cinque spettacoli e richiamato migliaia di spettatori tra i quali circa 600 studenti delle scuole superiori del territorio che hanno aderito alla progetto dell’imprenditore di Nola Francesco Napolitano “Ti porto a teatro”. Eventi che hanno trasformato questo gioiello architettonico del Nolano fino a pochi mesi fa chiuso ed abbandonato, in prezioso scenario e casa della cultura.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com