Mostra genitali a scolari in gita a Napoli, molestatore evade dai domiciliari

NAPOLI- É ricercato su tutto il territorio nazionale l’uomo di 50 anni finito ieri agli arresti domiciliari per avere importunato sessualmente una scolaresca in gita a Napoli. Il fatto è accaduto in via Foria, in pieno centro. L’uomo, N.G., si è avvicinato agli alunni e dopo averli offesi con parole volgari e razziste si è denudato mostrando i genitali. Gli agenti sono riusciti ad arrestarlo, anche grazie all’intervento di un maestro che si è ferito una mano. Dopo l’arresto la Polizia Municipale è stata costretta a difenderlo dall’ira della folla che nel frattempo, appreso l’accaduto, si era radunata nella zona. I bimbi, sconvolti e turbati, sono stati condotti in un luogo sicuro dove gli insegnanti li hanno rassicurati e poi riportati a casa.
Il molestatore è stato denunciato per aver commesso atti sessuali in presenza di minori e per avere provocato lesioni all’insegnante. Per lui sono stati disposti gli arresti domiciliari ma stamattina gli agenti non lo hanno trovato in casa. (ANSA).

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online