Carrarmato Fiorente sul Volley Sessa, netto successo delle pallavoliste di Camposano

Asd La Fiorente-Volley Sessa 3-0
(25/9 – 25/5 – 25/18)
CAMPOSANO-Nel giorno dedicato alle Forze Armate, in poco più di un’ora la Fiorente si trasforma in corazzata e si sbarazza del Volley Sessa, reduce dal successo con Caserta, dimostrandosi una “corazzata” pronta a voler dire la sua in questo campionato. Mister Nappi deve far i conti con l’assenza di Foglia in regia affidandosi alla “cadetta” Candela, mentre rispetto a Marcianise Caccavale prende il posto di Ferrante con capitan Angelillo che “scala” a primo attaccante.
Le camposanesi partono subito forte, bombardando in battuta e con Candela che arma più volte il braccio di Vecchione per il primo parziale di 8-1. Il Sessa di mister D’Acunto cerca di reagire, ma sbatte contro le “mura” prima di Serpico e poi di Petillo e della straripante Vecchione che a fine gara avrà percentuali bulgare in attacco. Caccavale fa avanzare le sue sul 15-3 . La sola Simeone per il Sessa non basta e la “resistenza” dura poco con Martina Serpico che in battuta lancia i suoi missili Terra-Aria per il 25/9 finale.
Ma la Fiorente è ormai in avanzata e il Sessa è in trincea: sotto assedio dei lanciagranate di Vecchione in attacco e dei mortai di Candela (8-0)e Angelillo in battuta (18-1). La contraerei guidata da Rozza controlla senza affanni i timidi tentativi in attacco delle casertane.Trovano spazio anche Ferrante e Napolitano , con quest’ultima che al servizio spazza via ogni velleità di resistenza del Sessa per il punteggio finale di 25/5!
Il Sessa , complice anche un calo di concentrazione delle ragazze di casa, decide di morire almeno con il coltello tra i denti. Nappi che aveva messo in campo dall’inizio Arvonio per Serpico e Ferrante per Caccavale inizia a spronare le sue e col Sessa avanti per 8-7 ecco che il “maresciallo “di lunga data Petillo col turno di servizio blocca l’avanzata delle avversarie e porta le sue sul 12-8. Sessa non si arrende e vuol lasciare il campo con l’onore delle armi.Arriva fino al -3 ma poi è costretta a capitolare contro il Carrarmato Fiorente, in cui trova spazio anche il secondo libero”soldato semplice” Federica Serpico, per il 25/18 finale per un 3-0 che non lascia discussioni.
Contenta Caccavale che dopo il grave infortunio dello scorso anno è partita oggi per la prima volta attaccante titolare: “Sono molto soddisfatta del nostro debutto casalingo.Era molto importante rompere il ghiaccio nel modo giusto ed il risultato netto lascia capire con quanta grinta abbiamo affrontato la gara di ieri, imponendo il nostro gioco e mettendo in pratica tutte le direttive che il mister ci aveva dato. Siamo state incisive in battuta e sono state poche le azioni in cui non siamo riuscite a finalizzare subito.Abbiamo lavorato sodo durante tutta la preparazione ed ora cominciamo a raccogliere i primi frutti ,ma Il campionato è appena iniziato e la strada è tutta in salita e piena di insidie; Ieri infatti ,abbiamo già dovuto far fronte ai primi infortuni di stagione. La pallavolo è uno sport di squadra ma ieri abbiamo dimostrato che per vincere è importante essere una sola persona , remare tutte nella stessa direzione. Mettiamo in tasca questi tre punti importantissimi e stasera si ritorna in palestra per affrontare la nuova settimana .” Sabato trasferta a Casoria ,campo ostico, per continuare il filotto di vittorie.

 


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com