Da Nola ad Acerra, tante adesioni alla giornata di digiuno per il Creato

NOLA- Ieri, giovedì 29 novembre, tutte le parrocchie delle diocesi di  Aversa, Caserta, Nola e Acerra hanno raccolto l’invito rivolto la settimana scorsa dai vescovi celebrando con le comunità parrocchiali e religiose la Giornata di Digiuno e di Preghiera Comunitaria per il Creato. L’iniziativa delle quattro diocesi, ovvero il “silenzioso digiuno dei cristiani e l’intensità della preghiera comune”, era nata come un atto di conversione e riparazione per i peccati commessi “contro la bellezza e la bontà della natura che Dio ci ha donato”. L’adesione è stata massiccia e le comunità parrocchiali e religiose hanno aderito in molti casi contemplando anche momenti di riflessione sul tema della custodia del creato e dei violenti soprusi ai quali esso viene sottoposto, come la dolorosa esperienza della “Terra dei Fuochi” insegna.

 


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com