Domicella, rapina in casa: vittima magistrato onorario di Nola

DOMICELLA- Rapina a mano armata a Domicella, vittima il magistrato onorario presso gli uffici del Giudice di Pace di Nola Francesco Rainone. L’agguato l’altra notte, da parte di una banda di stranieri composta da 4 uomini col viso travisato ed armati. Il bottino consiste in oro, argento, gioielli ed una pistola regolarmente detenuta dal magistrato ordinario. La banda si sarebbe introdotta nell’abitazione del giudice, in cui c’era tutta la famiglia (oltre a Rainone, anche la moglie e tre figli minorenni) da una finestra al pianoterra dopo avere attraversato un fondo agricolo. Dopo l’irruzione, Rainone, che si trovava al piano superiore, è sceso e, cercando di calmare i malviventi, ha consegnato tutti gli oggetti di valore aprendo una cassaforte. Da questa, i banditi hanno asportato anche la pistola. Sul posto sono subito intervenuti i militari della Compagnia di Baiano. A fornire elementi importanti per comprendere le dinamiche dell’azione furtiva saranno le immagini del circuito di telecamere presenti nella zona e lungo la strada che collega Domicella a Palma Campania perché la banda ha portato via l’hard disk del sistema di videosorveglianza della villa.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online