In fiamme bus dell’Anm a Napoli, non c’erano passeggeri

No Banner to display

NAPOLI- Un bus Anm è andato in fiamme stamattina attorno alle 5.30 davanti l’ospedale Cardarelli. A darne notizie è l’Usb. A prendere fuoco un mezzo della linea 144 che, dopo esser uscito dal deposito di Carlo III, era giunto al capolinea davanti il Cardarelli pronto per iniziare il servizio.
Ed è proprio qui che è divampato l’incendio che ha distrutto il mezzo. Inutile il tentativo del conducente di spegnere con l’estintore le fiamme che in pochi minuti hanno avvolto totalmente l’autobus lasciando solo la carcassa. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. “Questa città necessità di mezzi nuovi – denuncia la sigla sindacale – perché quelli che ci sono, sono vecchissimi. Anm ha la flotta più vecchia d’Europa e il servizio su gomma offerto ai napoletani non è più all’altezza della città”. Il sindacato punta il dito contro l’amministrazione comunale rea di “aver lasciato per anni che l’azienda diventasse una babele fatta di sacche parassitarie, sprechi, privilegi e paghe d’oro”. (Ansa)


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com