Botti di Capodanno, 33enne ferito all’occhio a Baiano

No Banner to display

BAIANO- C’è anche un 33enne di Baiano nell’elenco dei feriti per i botti di Capodanno in Campania. Il finale del 2018 si è svolto in tranquillità nel Baianese tranne per l’incidente capitato al giovane che si è fatto medicare all’ospedale “Santa Maria della Pietà” di Nola ma per il quale non si è reso necessario il ricovero. Per lui solo molto spavento ed una lieve abrasione all’occhio. Stando a quanto ricostruito, l’uomo stava festeggiando l’addio all’anno vecchio insieme a familiari ed amici nella propria abitazione quando avrebbe cominciato ad accendere alcuni botti non pericolosi. Per colpa forse di una banale disattenzione uno dei petardi è esploso in maniera troppo ravvicinata al volto del trentatreenne che ha subito avvertito un forte dolore all’occhio. Immediata la corsa all’ospedale più vicino accompagnato dalla persone che stavano festeggiando con lui: una volta al pronto soccorso di Nola, è stato medicato per una ferita di lieve entità che ha riguardato la cornea ed è potuto ritornare a casa. Del Capodanno del 2018 gli resterà forse uno sgradevole ricordo ma anche la consapevolezza di essere stato molto fortunato per non avere subito conseguenze ben più gravi.


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com