Truffe ad anziani, raggiri ad Avella e Sperone

Ancora truffe ai danni di persone anziane. Utilizzando la stessa tecnica sono state messe a segno tre truffe, rispettivamente ai danni di una ultraottantenne di Avella (750 euro) e di due ultrasettantenni, una di Avellino (2.000 euro) e l’altra di Sperone (4.400 euro). Lo schema uguale per tutte le truffe: telefonata alla vittima prescelta: spacciandosi per un parente, viene chiesto di consegnare del denaro al corriere che sarebbe giunto di lì a poco per consegnare un pacco; subito dopo la breve telefonata, il malvivente si presenta a casa dell’anziana signora con la scusa di recapitare del materiale acquistato dal parente e si fa consegnare quanto telefonicamente preannunciato; immediata fuga non appena in possesso del bottino. Le anziane signore si sono rese conto del raggiro in cui erano incappate solo qualche ora dopo quando, contattato il parente, hanno constatato che quei pacchi contenevano solo vecchi giornali o dei faretti di scarso valore. Solo a questo punto le malcapitate hanno sporto denuncia ai Carabinieri. Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri delle Compagnie di Avellino e Baiano, finalizzate all’identificazione dei responsabili.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com