Acerra, appartamento “stupefacente”: arrestato 36enne

Gli agenti del commissariato di Acerra hanno effettuato un controllo in un appartamento in cui, fino al giorno precedente, una donna era agli arresti domiciliari. I poliziotti, giunti nell’abitazione dove vi era un forte odore di marijuana, hanno trovato la donna in compagnia del fratello e di una terza persona che ha dichiarato di essersi recato nell’appartamento per acquistare sostanza stupefacente. Gli agenti, infatti, hanno sequestrato 121 confezioni di marijuana del peso complessivo di circa 140 grammi, un bilancino di precisione e numerose bustine per il confezionamento della droga. Vincenzo Terracciano, 36enne acerrano, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Print Friendly, PDF & Email