“I Sogni Svaniti”, il primo libro del professore ciccianese Michele Vario

CICCIANO (Nello Lauro) – La prima volta non si scorda mai. In tutte le cose. Figuriamoci poi per un professore che riesce a pubblicare il suo scritto. E’ in tutte le librerie on line e già prenotabile “I Sogni Svaniti”(edizioni Planet Book, costo 12 euro edizione cartacea, 2,79 euro la versione ebook) di Michele Vario, insegnante di 37 anni di Cicciano.  La storia dal forte sapore autobiografico, narrata in circa 100 pagine, descrive le disastrose gestioni concorsuali, uniche possibilità per un giovane italiano che sogna di servire la propria nazione, la stessa che dimentica i valori e i principi sanciti da regolamenti e decreti mai ascoltati. Valori e principi spesso interpretati a favore dei furbi e dei tutelati e a discapito dei “cervelli intelligenti” che devono trovare fortuna altrove, in altri Stati o continenti. Ragazzi che “scappano” per far sì che i propri diritti vengano rispettati, dove prevale la volontà di selezionare lavoratori per il futuro in modo democratico e meritocratico. E’ il debutto assoluto per Michele Vario, una vita sempre in movimento. Uno che a 10 anni inizia a studiare solfeggio con riferimento al pianoforte. Un debole per il calcio (allena giovani calciatori) e per i viaggi (è stato un agente). Dopo il corso come volontario per la Croce Rossa Italiana diventa docente di scuola media superiore per le discipline tecnico-scientifiche e negli anni ha anche varie Benemerenze e un Encomio Solenne per l’alto senso civico come quando nel 2018 ha fatto arrestare a Milano un uomo che aveva rapinato un suo studente disabile.

Michele Vario

LE PAROLE DELL’AUTORE – “La scrittura per me è sinonimo di libertà, è un qualcosa di innato. Pubblicare il mio primo libro  è stata un’emozione inspiegabile, una parte di me nascosta che con sfogo ho reso pubblico, una realtà che nessuno ha il coraggio di raccontare” dice Michele Vario. “E’ stata dura quando ho dovuto descrivere momenti dove rivivi gli attimi difficili e le umiliazioni dopo i sacrifici e non solo, le sconfitte che coinvolgono non solo il protagonista ma anche la famiglia” aggiunge l’autore.  “Da qualche giorno sono già al lavoro per il secondo romanzo, un’opera totalmente diversa, un racconto emozionante. Ringrazio la mia famiglia e tutti coloro che hanno creduto in me e mi hanno sostenuto, ringrazio soprattutto coloro che non hanno creduto in me, cercando più volte di scoraggiarmi e sconfortarmi: grazie a loro ho continuato a scrivere e, soprattutto, con sacrificio e i valori che mi sono stati insegnati dalla mia famiglia. Il mio futuro?  Credo che il bello debba ancora venire” conclude Vario.

L’autore ha anche un blog: www.mvautore.com

 

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online