Casamarciano, rotonda in via Nazionale delle Puglie “chiude” negozio: “Situazione assurda”

Una rotonda sull’insoddisfazione. E’ quella che è nata nella zona dei 40 moggi nel territorio del comune di Casamarciano in via Nazionale delle Puglie. Un tentativo, quello della rotonda, per cercare di far defluire il traffico e la velocità degli utenti in questa zona. Il cantiere, gestito dall’Anas, però non ha reso tutti felici. Anzi. I lavori, cominciati qualche giorno fa, hanno messo in difficoltà un condominio e un negozio di accessori auto di Cimitile (che ricade nella parte opposta della strada). Il perchè lo spiega proprio il titolare dell’attività commerciale: “Con l’avvio del cantiere, le recinzioni e il cordolo di cemento è impossibile per me, i miei clienti e i miei fornitori potersi fermare” dice Rodolfo Galeotafiore. Una situazione impossibile. “Ci hanno detto che i lavori durano 60 giorni, ma così non posso andare avanti: con zero incassi mi costringeranno a chiudere” commenta amaramente l’imprenditore. “Sono stato già al Comune di Casamarciano e con ho parlato anche con i carabinieri, ma la situazione resta critica: nessuno si è fermato al negozio (qualcuno ha anche provato, ma si è creata subito una rumorosa coda) e siamo all’inizio, sono veramente preoccupato per il futuro: è veramente una cosa assurda”.

 

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online