Casamarciano, sequestrate taniche di liquidi inquinanti in fabbrica dismessa

Un servizio a largo volto alla tutela ambientale ha permesso ai carabinieri della stazione di Tufino di sequestrare un’area all’interno di una fabbrica dismessa di via Olivella a Casamarciano.

Nell’area, di 30 metri quadri, erano state sversate 28 taniche di grossa dimensione all’interno delle quali dei liquidi altamente inquinanti. Indagini in corso dei militari per accertare la provenienza dei rifiuti pericolosi.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online