Maltempo, Vesuvio innevato e temperature in picchiata nel Napoletano

La cima del Vesuvio imbiancata dalla neve e le temperature in deciso calo. E’ ciò che hanno trovato al loro risveglio i napoletani, e con loro i residenti dei comuni alle pendici del vulcano, come conseguenza del brusco calo delle temperature.

Allo stato cielo sereno a rendere ancora più suggestiva la vista del Vesuvio formato cartolina, ma le previsioni per le prossime ore sulla Campania sono all’insegna del maltempo. Ieri la Protezione Civile regionale ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo di colore arancione con validità a partire dalle 12 di oggi fino alle 8 di sabato con possibili mareggiate lungo le coste e neve sopra i 400 metri.

Nella notte – infine – pioggia battente sul capoluogo partenopeo con numerose squadre di vigili del fuoco impegnate, anche in queste prime ore della mattina, soprattutto nel centro storico e a ridosso di corso Garibaldi. Interventi legati perlopiù alla caduta di intonaci e calcinacci dai cornicioni per fortuna senza gravi conseguenze per le persone.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online