giovedì, Maggio 30, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Comunali 2023, in Campania sei comuni al ballottaggio

Sono sei i comuni della Campania in cui, questo fine settimana, avranno luogo i ballottaggi per l’elezione diretta a sindaco. Tre di questi sono in provincia di Napoli: Torre del Greco, Marano e Cercola. Torre del Greco, con oltre 85mila abitanti, è di gran lunga il comune principale: qui si contenderanno la carica di primo cittadino Luigi Mennella – che guida un’ampia coalizione di centrosinistra comprendente Pd M5S ed Europa Verde e ha chiuso il primo turno con il 46,04 per cento dei voti – e Ciro Borriello, già due volte sindaco, sostenuto da Forza Italia e Udc, che parte dal 43,96 per cento dei consensi.

A Marano, invece, che con oltre 57mila abitanti è senza dubbio una realtà rilevante, la sfida sarà tra il candidato del Partito Democratico Matteo Morra, che due settimane fa ha ottenuto il 24,98 per cento, e il civico Michele Izzo (21,44 per cento al primo turno). Il voto maranese si è caratterizzato per una notevole frammentazione: sono rimasti fuori dal ballottaggio tre candidati dotati di una certa capacita’ rappresentativa, a cominciare da Stefania Fanelli (Avs), che ha mancato il secondo turno per un soffio (21,44 per cento), proseguendo con la candidata di Forza Italia e Fratelli d’Italia, Barbara Schiattarella (14,60 per cento), per finire con Danilo Guida del M5S (4,50 per cento). Proprio due giorni fa, però, Izzo ha incassato l’appoggio ufficiale di Forza Italia, annunciato dai dirigenti azzurri Annarita Patriarca e Fulvio Martusciello.

Tutte nell’ambito del centrosinistra la sfida a Cercola, dove se la vedranno Biagio Rossi, sostenuto dal M5S e Freecercola (lista vicina al sindaco di Bacoli Giosi della Ragione), e il candidato di Pd, Psi ed Europa Verde Antonio Silvano, che al primo turno hanno ottenuto rispettivamente il 49,11 e il 42,31 per cento.

Due i ballottaggi in provincia di Salerno, Scafati e Campagna. A Scafati la contesa è tra Pasquale Aliberti, candidato del centrodestra e già eletto sindaco nel 2008 e nel 2013 (per lui il 40,98 pr cento delle preferenze), e Corrado Scarlato, sostenuto da Italia Viva e Liberaldemocratici (27,30 per cento): sono rimasti fuori dal ballottaggio Michele Grimaldi, candidato di Pd, M5S e Avs, fermo al 15,26 per cento, e Cristoforo Salvati di Fratelli d’Italia con l’8,13 per cento. A Campagna, invece, se la vedranno Pierfrancesco D’Ambrosio (37,22 per cento) e Biagio Luongo (36,71 per cento), divisi al primo turno da appena 54 voti (3.905 a 3.851).

L’ultimo ballottaggio avrà luogo in provincia di Caserta, nel comune di San Felice a Cancello, dove si sfideranno Emilio Nuzzo, per lui il 34,42 per cento al primo turno, e Carmine Palmieri, che parte dal 30,58 per cento dei voti.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com