Cicciano, il presidente del consiglio comunale non può avere deleghe

CICCIANO – Una situazione (e una domanda) delicata. Che arriva da Altavilla Irpina e che può tranquillamente sovrapporsi a Cicciano. Il presidente del consiglio comunale può avere deleghe? antonioamatoUn interrogativo che da tempo è sulla bocca  di tanti ma che non aveva avuto risposte istituzionali. Ora un indirizzo arriva dal prefetto di Avellino che ha imposto alla maggioranza del comune irpino, dopo un esposto della minoranza consiliare, “di rivedere le deleghe assegnate al presidente del consiglio in quanto figura di garanzia di tutto il consiglio”. Un situazione simile potrebbe ripetersi a Cicciano dove l’attuale presidente del Consiglio Antonio Amato ha le deleghe  ai rapporti con enti sovracomunali, l’attuazione del programma e le problematiche Iacp. Che fare allora? Su questo argomento il sindaco Raffaele Arvonio ha dichiarato in esclusiva al giornale locale.it: “Quando ho attribuito le deleghe all’allora consigliere Antonio Amato non  sapevo ancora che sarebbe diventato di lì a poco il Presidente del Consiglio comunale. Per me non è cambiato niente e rimetto al presidente l’opportunità di valutare questa situazione. Se viceversa riceverò comunicazioni dal Prefetto o dalle istituzioni prenderò gli opportuni provvedimenti”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online