Ospedale bocciato, autovelox salato, ambiente malato…ma almeno Antonietta c’è- IN EDICOLA CON ‘SETTE’

prima29giugno.qxpAvete mai notato lo sguardo della gente quando dite “mi sono fatto curare all’ospedale di Nola”? Pregiudizio o verità? Entrambi, almeno a leggere il dossier di Focus e Ministero della Salute che bocciano senza appello la struttura sanitaria nolana. Ne parliamo nel numero in edicola oggi di “Sette”, il nostro settimanale che esce ogni venerdì.

Oltre all’inchiesta sul povero “Santa Maria della Pietà”, vi proponiamo anche l’intervista con la stella emergente del Nolano, l’Afef di Cicciano, la bellissima Antonietta Delle Cave. La modella ciccianese ci racconta i suoi sogni…

Sono incubi invece quelli che si sono visti recapitare decine di automobilisti ‘beccati’ dall’autovelox di Comiziano. Il sindaco si difende: “Non sono uno sceriffo”.

Spazio anche a due inchieste su temi caldi: consumi ed ambiente. L’Istat certifica che anche nell’area nolana si spende meno per il cibo e l’abbigliamento, si preferisce in entrambi i casi prodotti di qualità inferiore. La classifica di Legambiente sulla raccolta differenziata invece esclude completamente l’area nolana: nessun paese raggiunge o supera il 65%. Uno smacco totale.

Approfondimenti sulla vicenda dei topi nella mensa della scuola “De Amicis” di Camposano, sulla scuola paritaria Pacioli e sull’inchiesta sui rimborsi in Regione che coinvolge anche Carmine Sommese sindaco di Saviano.

Tutto in edicola al costo di un euro. 

Print Friendly, PDF & Email