Singolare multa per Migliaccio: era salito sul carro armato

di Lorenzo Palmieri (Maidirecalcio.com)

Vedere Vin Diesel in sella ad un carro armato non stupirebbe nessuno. Il successo dell’attore statunitense è principalmente dovuto, infatti, al suo ruolo di protagonista nella saga Fast and Furious, incentrata sulle corse clandestine di auto.

Peccato, però, che a bordo del carro armato, passato sopra a due auto dipinte con i colori sociali di Roma e Brescia in occasione della “Festa della Dea”, il 14 luglio scorso, non vi fosse la celebre star americana, bensì il centrocampista dell’Atalanta Giulio Migliaccio.

La somiglianza fra i due non ha ingannato la Commissione disciplinare che ha inflitto al calciatore una multa di 17.000 euro poichè ha “posto in essere un comportamento fortemente in contrasto con i valori dello sport e idoneo a creare un clima di tensione”. Un’ammenda dello stesso ammontare è stata poi imposta anche alla società bergamasca, colpevole di responsabilità oggettiva.

Questo il testo completo della sanzione:

“A Giulio Migliaccio vengono inflitti 17.000 euro di multa per essere salito, nella serata del 14 luglio 2013, nell’ambito della ‘Festa della Dea’ organizzata dalla tifoseria dell’Atalanta, a bordo di un carro armato che schiacciava due auto dipinte con i colori sociali della Roma e del Brescia, ponendo in essere un comportamento fortemente in contrasto con i valori dello sport e idoneo a creare un clima di tensione tale da innescare reazioni violente da parte delle tifoserie delle società contro interessate nei confronti dei sostenitori dell’Atalanta”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online