Arrestato Citarella, presidente della Nocerina

di Vincenzo Avallone (Maidirecalcio.com)

La Guardia di Finanza ha arrestato in mattinata Giovanni Citarella, patron della Nocerina. I militari, che stanno eseguendo una serie di perquisizioni, hanno anche sequestrato il 42% del capitale sociale della squadra di Nocera Inferiore oltre a beni mobili ed immobili e disponibilità finanziarie per centinaia di migliaia di euro. Assieme al presidente sono finiti in carcere anche il fratello del patron , Christian, e il cognato di quest’ultimo. Le accuse ipotizzate nell’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip di Salerno sono, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata all’emissione di fatture false e all’intestazione fittizia di beni. Stipendi in nero a calciatori e allenatori. È quanto sarebbe avvenuto alla Nocerina, secondo quanto ricostruito dall’indagine della Guardia di Finanza che ha portato oggi all’arresto del presidente della società. Secondo l’accusa, infatti, sia i giocatori sia gli altri dipendenti e tesserati della società, dall’allenatore ai magazzinieri, avrebbero ricevuto ingenti somme di denaro in nero. Altri guai in vista quindi per la Nocerina che dopo il derby farsa con la Salernitana non riesce proprio a trovare pace.

fonte: Maidirecalcio.com

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com