La festa dei gigli alla Borsa del turismo di Milano, stand per le città Unesco

I gigli alla Bit di Milano

I gigli alla Bit di Milano

di Rachele Peluso

NOLA- Anche la festa dei gigli di Nola alla Bit di Milano. La ballata dedicata a San Paolino sarà rappresentata insieme alle altre celebrazioni che costituiscono la “rete” delle macchine a spalla (Viterbo, Sassari e Palmi) presso l’importante Borsa del turismo internazionale in svolgimento nel capoluogo lombardo.

La Regione Campania è presenta al Bit di Milano con uno stand che rappresenta le innumerevoli potenzialità turistiche dell’area, comprese quelle legate al folklore come nel caso della festa dei gigli. Presentato anche  il progetto “Viaggio in Campania. Sulle orme del Grand Tour”, promosso e finanziato dall’assessorato ai Beni culturali e Turismo della Regione Campania per il 2014. Nel corso della borsa turistica, tra l’altro, è stata incoronata la ‘regina’ del turismo dal punto di vista delle offerte e della ricettività, e l’onorificenza è andata proprio alla Campania grazie alla vittoria della incantevole Sorrento.

Ma nella Bit di Milano c’è spazio anche per le aree interne, rappresentate anche dal Carnevale di Palma Campania, pure presente in fiera, e dai gigli.

La partecipazione di Nola all’evento fieristico legato al turismo può essere occasione di rilancio. La Bit, infatti, dal 1980 è il punto di riferimento per l’industria turistica  internazionale, un appuntamento irrinunciabile per gli operatori del settore turistico, il luogo in cui si fanno ‘affari’ e si approfondiscono le tendenze globali.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online