In migliaia per le reliquie di Padre Pio, Cicciano città del Santo per tre giorni

di Nello Lauro (Il Mattino) 

CICCIANO- Un guanto e una pezzuola insanguinata. Due reliquie per pregare e per venerare San Pio. Sono finiti domenica sera con una suggestiva fiaccolata di commiato in via Marconi i tre giorni di preghiera, incontri e meditazioni a Cicciano dedicati al frate santo di Pietrelcina, organizzati dall’associazione Amici di Padre Pio, dall’Acli, dalla Seidokan Cicciano e dalle parrocchie cittadine. La cerimonia ufficiale è iniziata venerdì quando nella chiesa dell’Immacolata Concezione il frate cappuccino padre Paolino Cilenti ha consegnato al parroco di Cicciano don Francesco Feola il quadro con i santi cimeli di Padre Pio, portato poi in processione verso la parrocchia di San Pietro Apostolo; la serata si è conclusa con la via Crucis introdotta dal suggestivo brano “Faro di Luce” del cantante Gico. Nella giornata di sabato la proiezione di un filmato inedito dal titolo “Padre Pio, l’uomo che subì il patire”, seguito dallo spettacolo canoro del maestro Espedito de Marino. Migliaia i fedeli giunti da ogni parte della regione per venerare le reliquie di San Pio e che hanno avuto la possibilità di confessarsi per tutti e tre i giorni. “E’ stato un fine settimana significativo – dice don Francesco Feola – perché è coinciso con le giornate volute da Papa Francesco per il Signore. Ho chiesto una preghiera al Santo per le famiglie divise, per i giovani e per le persone malate e sole”. “Siamo stati felici per questo evento – dice Antonio Lombardi, storico responsabile Acli e responsabile locale area nolana dell’associazione Amici di Padre Pio – è stata un’occasione unica per pregare e ricordare la vita di un santo entrato nel cuore di tutti”. ”Ho impegnato tutta la mia vita per San Pio che non ha mai mancato di assistermi nei momenti più difficili e delicati – afferma Gianni Mozzillo, 58 anni, direttore nazionale dell’associazione intitolata al santo di Pietrelcina che conta oltre 160 rappresentanti nelle 20 regioni italiane e responsabile della rivista “In cammino per Padre Pio” – questo fine settimana di preghiera a Cicciano è stato un appuntamento importante per diffondere tra i fedeli il messaggio universale di carità e fratellanza di San Pio”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online