Champions League, ottavi di fuoco: Juve-Bayern e Roma-Real Madrid

Sorteggio durissimo per Juventus e Roma negli ottavi di finale di Champions League. I bianconeri affronteranno ilBayern Monaco, con gara d’andata a Torino il 23 febbraio e ritorno all’Allianz Arena il 16 marzo. I giallorossi hanno pescato il Real Madrid: primo round all’Olimpico il 17 febbraio e ritorno al Santiago Bernabeu l’8 marzo. Gli accoppiamenti degli ottavi, secondo quanto stabilito dal sorteggio effettuato oggi a Nyon (andata 16-17 febbraio e 23-24 febbraio; ritorno 8-9 marzo e 15-16 marzo): Gent-Wolfsburg; Roma-Real Madrid; Paris Saint-Germain-Chelsea; Arsenal-Barcellona; Juventus-Bayern Monaco; Psv Eindhoven-Atletico Madrid; Benfica-Zenit; Dinamo Kiev-Manchester City.

JUVENTUS – “Sfida difficile ma non impossibile, nessuno è imbattibile”. Pavel Nedved, vicepresidente della Juventus, si esprime così sul sorteggio. “Speravo in un sorteggio più fortunato, ma non è andata così e dobbiamo soffrire anche stavolta -dice Nedved ai microfoni di Premium Sport-. In Europa la squadra mi è piaciuta molto, possiamo essere fiduciosi e fare due belle partite”.

ROMA – ” A questo livello e a questo punto della competizione qualsiasi partita è difficile. Sono tutti club grandi e difficili. Con il Real Madrid sarà una buona sfida, ma noi abbiamo rispetto per tutti ma paura di nessuno. Manteniamo la stessa fiducia nella serie A e nella coppa dei campioni. Saremo pronti per Cristiano Ronaldo e per il Real Madrid”. Sono le parole del Ceo della Roma, Italo Zanzi, dopo il sorteggio.

MALAGO’ – Lapidario il commento del presidente del Coni, Giovanni Malagò: “Peggio di così non poteva andare”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online