Mugnano del Cardinale: sequestrata una cava abusiva

MUGNANO DEL CARDINALE-I carabinieri forestali hanno sequestrato un’area di 47mila metri quadrati e denunciato cinque persone per estrazione abusiva di inerti. Nello specifico, i militari hanno accertato che l’attività estrattiva avveniva in assenza di autorizzazioni e su area sottoposta a vincolo paesaggistico/ambientale ed inclusa in un Sito d’Importanza Comunitaria, con l’ausilio di diversi mezzi meccanici e di un impianto di frantumazione, con la conseguente distruzione di aree boscate incluse nella fascia di rispetto del “Torrente Ogliarulo” a Mugnano del Cardinale. Nell’area sequestrata erano depositati oltre 3mila metri cubi di materiale lapideo già lavorato, sequestrati anch’essi con l’impianto di frantumazione e vagliatura di inerti, due prefabbricati, due pale meccaniche, un escavatore, un autocarro, due generatori di corrente, una cisterna di carburante e due vasconi realizzati mediante escavazione in profondità entro cui erano riversate le acque e il limo proveniente dal lavaggio di inerti.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com