Braccianti morti nel Foggiano: Procura indaga su caporalato

FOGGIA – Si indaga anche per verificare se fossero nelle mani dei caporali i 12 bracciati agricoli, tutti immigrati, morti nell’incidente stradale avvenuto ieri sulla statale 16, nei pressi di Lesina: lo rende noto all’Ansa il procuratore della Repubblica di Foggia Ludovico Vaccaro. Per caporalato si indaga anche sin dalle ore successive al primo incidente stradale avvenuto, sempre nel Foggiano, il 4 agosto scorso, sulla provinciale 105 tra Ascoli Satriano e Castelluccio dei Sauri, nel quale sono morti 4 braccianti agricoli, anche in questo caso tutti migranti, ed altri 4 sono ricoverati in gravi condizioni.”Sono state avviate due distinte indagini – ha precisato Vaccaro – una riguarda l’incidente stradale, per capire la dinamica e tutto ciò che può averlo causato, anche se c’è da dire che in entrambi i casi sono morti i due autisti dei pullmini sui quali erano stipati i poveri migranti. L’altra indagine è stata avviata sul caporalato”.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com