Cosa fare a Ferragosto? Ecco qualche appuntamento tra cultura e divertimento

NOLA- Cosa fare a Ferragosto. C’è chi approfitterà della giornata di festa per restare a casa a riposaree chi, i più, cercherà un posto, un appuntamento, una occasione per stare in compagnia e in famiglia e godersi questo ultimo scampolo d’estate. Come sempre nel Nolano andranno per la maggiore le scampagnate con annesso pic nic: tutti a grigliare per un giorno, con grandi scorpacciate di carne ed anguria, dolci e succulenti contorni. Chi non ama i pic nic ha già prenotato nei ristoranti e nelle pizzerie aperte èper concedersi la classica abbuffata ferragostana. Ma oltre il cibo? Ecco qualche appuntamento che vi segnaliamo tra Napoli e dintorni. Nel capoluogo i musei sono quasi tutti aperti, tra questi quello di San Gennaro che offre il biglietto a tre euro anziché a 10(chiusi invece quelli di Palazzo Reale e Capodimonte).  Aperti invece tutto la giornata il museo della Cappella Sansevero, i Girolamini, «Napoli sotterranea», il Museo nazionale, la Certosa di San Martino, Palazzo Zevallos di Stigliano dove è in corso la mostra “Scapigliata di Leonardo” e Castel Sant’Elmo. Il Parco archeologico di Ercolano, Oplontis, Boscoreale e Stabia è ovviamente aperto dalle 8,30con ultimo ingresso alle 18. Letteralmente meraviglioso a pochi chilometri dalla città.

Per chi ha bambini piccoli, una bella opzione è l’appena inaugurata Edenlandia. Così i bambini potranno divertirsi dove si sono divertiti, tanti anni fa, i loro genitori. A due passi da Edenlandia lo zoo sarà aperto tutta la giornata con la novità dell’ingresso notturno a partite dalle 20, per la prima volta nella storia del parco degli animali ci sarà «Zoo by night- Una notte da leoni».

Sul lungomare liberato va in scena la «Festa della Tammorra» alle 21 dalla Rotonda Diaz, con madrina d’eccezione Lina Sastri. Al Maschio Angioino l’appuntamento è con la rassegna di musica e teatro comico «Ridere». In scena ci sarà Gino Cogliandro. Si festeggia Ferragosto anche al Chiostro di San Domenico Maggiore con la rassegna «Classico Contemporaneo». Una serata speciale, a partire dalle 21.30, in cui verrà raccontata la storia della nostra città attraverso coloro che l’hanno resa grande nei secoli. Infine per gli appassionati di cinema c’è l’Arena del Poggio dove la sera di Ferragosto, a partire dalle 21, ci sarà la proiezione di un classico che piace anche ai giovani e giovanissimi: «Pirati dei Caraibi, la vendetta di Salazar».


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com