Pomigliano: blitz dei Nas nella zona industriale, scatta sequestro

POMIGLIANO D’ARCO- Controlli dei carabinieri del nucleo antisofisticazione di Napoli nella mensa e nell’infermeria di una importante società della zona industriale. Sequestrato 15 chilogrammi di panini non tracciabili e contestati degli illeciti amministrativi connessi proprio con la mancata attuazione delle procedure di controllo della provenienza delle derrate alimentari. Presso l’infermeria, invece, sono state rinvenute specialità medicinali per le quali non è stato esibito alcun titolo autorizzativo alla detenzione.

Ispezioni dei Nas anche a Bacoli, dove hanno controllato un ristorante sequestrando 70 chilogrammi di pesce senza tracciabilità, sequestrato 15 chilogrammi di alimenti in un supermercato chiudendone il deposito alimentare, chiusa una sala, una cucina, il lavoratorio pasticceria e due depositi di un albergo poiche’ rispettivamente privi di licenza di somministrazione di alimenti e bevande, registrazione in campo alimentare e dei requisiti urbanistici per tutte le strutture attivate. Nella stessa operazione hanno  proceduto al sequestro amministrativo di 120 chilogrammi circa di alimenti vari (panini, crostacei e dolciumi in genere) e di 60 bottiglie in pvc da 1,5 litri contenenti succo di limone congelato privi di qualsivoglia informazione utile a garantirne la rintracciabilita’ alimentare.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com