sabato, Aprile 13, 2024
spot_imgspot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Caller ID Spoofing, la nuova truffa telefonica: doppia denuncia

“Il suo conto è stato hackerato”. Comincia così la nuova truffa informatica che utilizzando la tecnica del “Caller ID Spoofing” prosciuga il conto corrente bancario della vittima di turno. L’hanno scoperta i carabinieri di Gesualdo, in provincia di Avellino, che hanno denunciato una ragazza di 20 anni e un 40enne, entrambi residenti in provincia di Napoli, per frode informatica in concorso.

I truffatori chiamano dal numero “copiato” del centralino dell’istituto di credito e spacciandosi per dipendenti comunicano alla vittima che il suo conto è stato hackerato e che deve provvedere immediatamente a spostare il denaro con un bonifico su un conto corrente da loro indicato. In questo modo si sono appropriati di due mila euro che il correntista aveva in banca.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com