giovedì, Maggio 30, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

È morto Marcello Colasurdo, il “re” della tammurriata

È morto il musicista Marcello Colasurdo, grande interprete della tammorra e della canzone popolare vesuviana, voce storica dei Zezi di Pomigliano d’Arco. L’annuncio sulla sua pagina Facebook. Era nato a Campobasso nel 1955. Molte le sue collaborazioni, dalla Nuova Compagnia di Canto Popolare agli Almamegretta. È stato anche attore con Fellini e Martone. “Adesso alzate le vostre tammorre nell’alto dei cieli e suonate per me! Io da lì continuero’ a suonare per voi nei cerchi della terra e dei Campi Elisi. Grazie a tutti per l’amore che mi avete dato!”, si legge nel post che è stato pubblicato sulla sua pagina Fb e che ha suscitato subito il cordoglio della rete. I funerali si svolgeranno domani nella chiesa di San Felice a Pomigliano d’Arco, ancora da precisare l’ora. Marcello Colasurdo versava da tempo in precarie condizioni di salute ed economiche. L’amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco ha approvato nel novembre 2022 una delibera per richiedere per il musicista il sostegno della legge Bacchelli. Lo stesso Colasurdo aveva comunicato di essere divenuto cieco. Anche l’ex sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, si era espresso a sostegno della assegnazione della Bacchelli. L’istrionico artista era stato spesso tra gli ospiti alla festa di Sant’Antonio a Cicciano nella suggestiva serata dei falò.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com