sabato, Marzo 2, 2024
spot_imgspot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

Nola, vertice Comune, Curia e Fondazione: ufficiale la data della Festa dei Gigli 2024

La Festa dei Gigli 2024 si svolgerà domenica 30 giugno. L’ufficialità giunge al termine di un di un confronto tra l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Carlo Buonauro, la Fondazione Festa dei Gigli, presieduta da Francesco De Falco, ed il vescovo di Nola, Francesco Marino.

Puntuali le osservazioni evidenziate dall’amministrazione comunale e dalla Fondazione relative all’opportunità di differire rispetto alla data naturale – che come da tradizione viene individuata nella domenica immediatamente seguente al 22 giugno – di una settimana, quindi non il 23 giugno, ma per l’appunto il 30 giugno.

Uno slittamento – è stato argomentato – necessario per evitare la sovrapposizione della manifestazione del sabato dei comitati e della processione del busto argenteo di San Paolino con aggravi non di poco rilievo sulla gestione dell’ordine pubblico che nemmeno “l’irrituale” anticipo – al giorno 21 giugno della processione – avrebbe eliminato

Infatti, anche in questo caso, l’eccessiva vicinanza temporale delle due manifestazioni – che come è noto sono fortemente partecipate da migliaia di persone, devote al Santo e legate alla tradizione – non avrebbe alleggerito le preoccupazioni di carattere organizzativo e la necessità di un notevole sforzo in termini di sicurezza.

Senza contare poi che venerdì 21 giugno coincide anche con la consuetudine del “Venerdì delle cene”, in cui la comunità promuove conviviali spontanei alla vigilia della Festa che comporta in molti punti della città l’allestimento di palchi, stand, e attrezzature che creano ingombro in strade e piazze.

Dunque, a seguito dell’intesa raggiunta le date topiche della Festa dei Gigli 2024, così come proposto da Fondazione Festa dei Gigli e Amministrazione comunale, saranno le seguenti:

  • 22 giugno processione del busto argenteo di San Paolino
  • 29 giugno Sabato dei Comitati
  • 30 (domenica) – Ballata dei Gigli e della Barca

“Siamo lieti di annunciare che, in accordo con la Curia Vescovile e la Fondazione Festa dei Gigli e con l’obiettivo di preservare la sicurezza e l’integrità delle celebrazioni della Festa, siamo giunti alla determinazione di fissare al 30 giugno 2024 la data della Ballata dei Gigli e della Barca – ha affermato Carlo Buonauro, sindaco di Nola. Questa decisione ci permetterà di garantire una migliore gestione dell’ordine pubblico e di assicurare che tutti i momenti rituali della festa possano svolgersi in modo armonioso. Questa scelta, assunta di concerto con Sua Eccellenza Francesco Marino che ringrazio per il suo sostegno a questa decisione, è frutto di un rapporto di dialogo e cooperazione costante instauratosi fra la Curia e la nostra Amministrazione.

“Posticipare di una settimana la Ballata dei Gigli e della Barca – afferma Francesco De Falco, presidente della Fondazione Festa dei Gigli – garantirà una maggiore partecipazione a tutti gli eventi rituali della Festa favorendo il rispetto degli standard di sicurezza e di decoro necessari per il miglior esito di tali celebrazioni. Ringrazio la Curia, ed in particolare il vescovo Francesco Marino, per lo spirito di collaborazione mostrato nel suffragare, in seguito ad un’attenta riflessione, i motivi a supporto di questa decisione. Credo fermamente che il dialogo ed il confronto tra le istituzioni civili e religiose siano determinanti per tracciare un percorso condiviso che contemperi la salvaguardia della nostra tradizione millenaria con la necessità di accogliere la crescente partecipazione di turisti provenienti da tutto il mondo entusiasti di condividere con la nostra comunità le emozioni della festa eterna”.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com