Il Nola non si ferma più: battuto anche il Gravina

No Banner to display

Il Nola non si ferma più. Dopo il preziosissimo pari di Andria, i bianconeri si impongono 2-1 allo Sporting Club contro il Gravina nella 15esima giornata del Girone H del campionato di serie D. Nel secondo turno infrasettimanale stagionale, gli uomini di mister De Sarno sono riusciti a strappare un successo che li lancia a quota 18 in classifica a +3 proprio sul Gravina e soprattutto fuori dalla zona playout. Decisive le reti di Colarusso (al 15’) e di D’Anna, in pieno recupero, che hanno annullato il momentaneo pari di Tarantino (42’).  

Orfano di Pasqualino Esposito il Nola si schiera con Vaccaro e D’Anna al centro della difesa, Colarusso e Del Prete in mezzo al campo e con Gaetano (esordio dal primo minuto) sulla trequarti. Poi i soliti con Gragnaniello tra i pali, Lippiello e Anzalone terzini, Stoia, Troianiello e Gennaro Esposito. Il Nola parte forte e trova la rete del vantaggio con Colarusso che dopo aver rubato palla a centrocampo, avanza sulla trequarti per poi punire con un preciso destro dai 30 metri l’estremo difensore del Gravina Loliva al 15’. Dopo il gol il Nola cala mentre il Gravina di un super Mbida, inizia a pungere. Santoro sfiora la traversa di testa al 30’ mentre al 42’ sugli sviluppi di un corner Tarantino punisce la retroguardia bianconera con uno stacco perentorio a centro area mandando le squadre negli spogliatoi sull’1-1. Dopo l’intervallo il Nola riprende a giocare: D’Anna giganteggia in difesa mentre Colarusso impensierisce Loliva dal limite con un destro di prima intenzione che strappa gli applausi del pubblico bianconero. Mister De Sarno manda in campo Colonna per Gaetano, Napolitano per Stoia e Madonna per Del Prete. I bianconeri premono e proprio nel finale, dopo l’ingresso di Del Prete S. per Troianiello, su un corner battuto da Vaccaro trovano l’inzuccata da 3 punti di D’Anna. Prima di festeggiare, ci pensano Gragnaniello e Vaccaro a gelare il Gravina con due interventi miracolosi sulla linea. Finisce 2-1, la classifica non fa più paura.

Nola-Gravina 2-1

Nola (4-2-3-1): Gragnaniello, Anzalone, Vaccaro (C), D’Anna, Lippiello, Colarusso, Del Prete (78’ Madonna), Gaetano (55’ Colonna), Stoia (60’ Napolitano), Troianiello (85’ Del Prete S.), Esposito. All. De Sarno

Gravina (4-3-3): Dentamaro, Rizzo, Romeo, Tarantino, Visone, Mbida, Chiaradia (C) (85’ Caponero), Guida (78’ De Giglio), Mangiacasale, Santoro. All. Loseto

Arbitro: Davide Duzel

Assistenti: Filippo Tortoli e Davide Santorossa

Reti: 15’ Colarusso (N), 42’ Tarantino (G), 90’+ 1’ D’Anna (N)

Note: ammoniti Vaccaro (N) e Mbida (G). Spettatori 600 circa

 


Print Friendly, PDF & Email



Utenti online

This site is protected by wp-copyrightpro.com