domenica, Luglio 21, 2024
spot_img
spot_img
spot_img

I PIÙ LETTI DELLA SETTIMANA

ARTICOLI CORRELATI

X Factor: Giorgia, nuova giuria e finale in piazza Plebiscito a Napoli

Per la prima volta al mondo, la finalissima di X Factor si celebrerà in esterna, in una piazza. La prossima stagione dell’edizione italiana, in arrivo da settembre su Sky e in streaming su Now, si concluderà, infatti, il 5 dicembre in Piazza del Plebiscito, a Napoli, in un evento organizzato in collaborazione con il comune partenopeo. Inedito il cast che accompagnerà gli artisti: come annunciato poche settimane fa, a guidare #XF2024 c’è Giorgia, che fa il suo esordio alla guida in solitaria di uno show, mentre al tavolo dei giudici si siede una formazione del tutto nuova, con un ritorno, quello di Manuel Agnelli, e tre nomi al debutto in giuria: Achille Lauro, Jake La Furia e Paola Iezzi. “E’ un programma rinnovato. Stiamo girando le audizioni ed è bellissimo vedere tanti talenti che possono essere aiutati a crescere. Quello che mi ha colpito della giuria è la freschezza, la competenza e il divertimento”, ha sottolineato alla presentazione dei palinsesti dell’emittente Antonella D’Errico, Executive Vice President Content di Sky Italia, annunciando che a fine anno c’è l’intenzione di rinnovare l’accordo per la messa del programma. Giorgia ha confessato di sentirsi a suo agio nel nuovo ruolo. “Mi piace la conduzione – ha detto -: dire buonasera, ringraziare. Certo, mi devo un po’ rilassare e puntare sulla naturalezza. Quando sbaglio mi scoccia tantissimo”. Preferisce senz’altro essere al timone dello show che in giuria. “Mi piace vedere come si confrontano i quattro giudici, si stimano molto tra loro – ha aggiunto -. Io il giudice non lo saprei fare. Per me i ragazzi che in questi giorni alle audizioni erano tutti bravi”. “Sono tornato per farvi impazzire – ha scherzato Manuel Agnelli -, non mi sono mai trovato così bene con la giuria al tavolo. E’ una parte del programma che forse è stata un po’ trascurata”. “E’ un tavolo ben assortito con un grande rispetto per la musica – ha commentato Achille Lauro -. Bisogna essere materni ma anche rigidi. Non penso che ci sia più spazio per la musica ruffiana. Tutti noi vogliamo qualcosa che ci emozioni”. “Si è creata la squadra, un giorno siamo finiti a shottini di tequila”, ha rivelato il cantautore veronese. “Sarà un anno più leggero”, ha confermato Jake La Furia. “Con qualche regressione infantile, sembra essere tornati alle medie”, ha rimarcato Paola Iezzi. Da settembre lo show avrà come sempre tre puntate di Audizioni e due di Bootcamp, dall’Allianz Cloud di Milano, quindi una serata, decisiva, di Home Visit, dalla quale emergeranno i dodici concorrenti ufficiali di X Factor 2024, pronti a sfidarsi nel corso dei Live Show che partiranno a ottobre in diretta dal Teatro Repower. Gli artisti che arriveranno all’ultimo atto per giocarsi la vittoria si esibiranno, sempre guidati dai loro giudici e mentori, in un luogo già sede di grandi eventi che hanno segnato la storia dello spettacolo italiano e non solo. Sul palco arriveranno ospiti che saranno annunciati nelle prossime settimane.

Print Friendly, PDF & Email

I PIÙ POPOLARI

This site is protected by wp-copyrightpro.com