investire in borsa

Investire in borsa ai tempi del coronavirus

La diffusione della pandemia che continua a imperversare in tutto il mondo e i problemi dati dal Covid-19 sull’economia rendono gli investimenti sempre più complessi. Ma come riuscire a investire anche in un periodo di incertezza come quello che si sta vivendo ora, verso la fine del 2020. Soprattutto ora che a causa dei vari lockdown nelle nazioni di tutto il mondo porta a ridurre le somme da investire a una diminuzione sempre più importante. Vediamo insieme allora, come poter investire in borsa ai tempi del coronavirus con una maggior attenzione al capitale e alle operazioni da condurre.

Come investire in borsa: diversificare la parola chiave

Una delle parole chiave degli investimenti in borsa in questo periodo è diversificazione. Questo vuol dire scegliere prodotti, indici, azioni, obbligazioni o fondi ETF diversi tra loro che permetta di equilibrare al meglio il proprio portafoglio d’investimento. Se si vuole fare un investimento diretto in borsa sicuramente la scelta migliore è puntare su titoli che in questo momento abbiamo un indice di rischio minore e in settori che siano meno toccati dalla pandemia. Ad esempio, si consiglia di evitare settori come quello dei trasporti aerei, che in questo momento sta vedendo un forte calo.

Trading: una soluzione per piccoli e grandi investitori

Una soluzione che si può scegliere di adottare per investire in questo periodo di incertezza è il trading online. Diversi tutorial in italiano permettono di costatare come le strategie di trading siano in grado di far guadagnare l’investitore attento e in grado di fare le giuste previsioni sia quando il mercato si presenta al ribasso sia quando questo è in rialzo. Il motivo è che con l’apertura di posizioni mediante contratti per differenza si può scegliere di fare delle previsioni su vari asset come azioni, obbligazioni, ETF, materie prime, criptovalute ecc…senza dunque acquistarli realmente, ma semplicemente prospettando se il mercato scelto andrà in rialzo o al ribasso.

Criptovalute: l’oro digitale

Una terza possibilità per chi vuole investire in questo periodo d’incertezza sono le criptovalute. Nello specifico il consiglio è di scegliere di puntare su Bitcoin, il vero e proprio oro digitale. Il Bitcoin nonostante il suo andamento altalenante presenta una buona opportunità per gli investitori. Sia per coloro che vogliono semplicemente speculare sul suo acquisto per poi venderlo appena il mercato si prospetta positivo, sia per coloro che vogliono sfruttare questa criptovaluta come bene di rifugio momentaneo.

Obbligazioni e Buoni del Tesoro

Le obbligazioni come BTP (Buoni del Tesoro) sono in questo momento, l’investimento migliore per tutti coloro che non vogliono correre rischi eccessivi. Infatti, la pandemia ha richiesto grandi sforzi economici agli Stati europei e mondiali. Questo ha portato diverse realtà come ad esempio, lo Stato Italiano, a emettere BTP quinquennali o decennali con ottime percentuali di ritorno per gli investitori. Cosa che ha portato a grandi acquisti da parte di coloro che volevano investire il loro capitale in modo sicuro e garantito. Infatti, anche se la percentuale di guadagno può dipendere da diversi fattori, si ha comunque la certezza di un ritorno dell’investimento.

Conti deposito: per mettere al sicuro i propri soldi

Infine, se si vogliono solo porre al sicuro i propri soldi senza alti rendimenti è possibile scegliere un conto deposito. Il conto deposito si può aprire semplicemente presso la propria banca. Uno dei principali vantaggi è dato dal fatto che non solo questi sono “protetti”, ma vincolandoli per 1 anno o più si potrà comunque ottenere una percentuale di guadagno sui soldi depositati. Alcuni offrono piccole percentuali pari allo 0,01%, altre banche invece danno la possibilità di ottenere anche un ritorno più allettante. In ogni caso, sempre meglio un conto deposito che lasciare i propri soldi in un conto tradizionale sul quale non solo i soldi non aumentano, ma diminuiscono dato che bisogna corrispondere anche una tassa se ci sono oltre 5 mila euro sul conto.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online