Amore e volontariato, Barbato De Stefano crea l’associazione “AmaLia”

Nella splendida cornice delle terrazze romane, intervallato dall’esibizione di artisti teatrali, ballerini e atleti, è stato presentato il progetto di volontariato finalizzato alla prevenzione oncologica e alla donazione di organi.

La storia che accompagna la nascita di questa realtà ce la racconta il presidente, l’attore napoletano Barbato De Stefano: “AmaLia racchiude, in una parola, i nomi delle due donne della mia vita. Mia madre Amalia e mia moglie Lia. Entrambe sono scomparse a causa di due mali che le hanno accompagnate per un lungo tratto della loro vita, purtroppo con sofferenze che ho vissuto e voluto affrontare insieme a loro. Sono convinto che il dolore si trasformi in amore se continuiamo a ricordare i nostri cari, attraverso azioni tangibili che e onorino il loro desiderio di aiutare il prossimo”.

Ecco perché la maggior parte delle iniziative culturali e sportive dell’associazione, saranno finalizzate alla sensibilizzazione verso la donazione degli organi e a supporto della prevenzione oncologica. Dopo la sede romana, ci sarà a breve quella di Cicciano, paese di origine di Barbato De Stefano.  Creare un ponte ideale tra la città d’origine di De Stefano, Cicciano e quella dove si svolge la sua vita, Roma, sarà il filo conduttore che caratterizzerà ciascuna iniziativa e attività.

La serata d’inaugurazione si è aperta con una serie di spettacoli di danza, canto e recitazione, accompagnati da un’apericena e impreziositi dall’amichevole presenza dell’attrice Maria Monsé. La serata d’inaugurazione ha visto l’esibizione dell’attrice Sharon Alessandri, l’attore Enzo Garramone e Carlo Cinque, i cantanti Luciano Andreutti, Bibiana Carusi, Luigi Cicchetti, Tony De Stefano e Gaetano Scalone, il chitarrista Cristian Nevola, infine i ballerini di pizzica Natascia Blasi e Marco Conti.

Tante sono state le dimostrazioni di affetto, vicinanza e partecipazione da parte di artisti amici, come Alessandro Siani, Vincenzo Salemme, Enzo De Caro, Sebastiano Somma e, non ultimi, i calorosi auguri di “…un forte abbraccio sportivo” da parte del presidente del Coni Giovanni Malagò.  Barbato De Stefano, oltre alla recitazione e all’insegnamento, è anche un atleta professionista che ha appena conquistato la medaglia d’oro nella staffetta 4×100 ai Campionati italiani master.

Print Friendly, PDF & Email



Utenti online